Ordinanza: struttura

Versione stampabileVersione stampabile

Le "Ordinanze", vengono numerate (con numero progressivo) per ogni anno solare da ogni singolo «Ufficio di Circondario» (Capitaneria di porto e Ufficio Circondariale marittimo) e si articolano in:

  1. Preambolo: in esso si cita innanzitutto il Titolare del potere di regolamentazione che procede – avendone titolo - all’emanazione dell’atto...
  • Ad esempio,... il C.V. sottoscritto, Comandante del Porto di ......................... e Capo del Compartimento Marittimo/del Circondario Marittimo di ………............................ 
  1. Premessa: in essa si rende noto l’iter formativo, e quindi la motivazione del provvedimento; ciò per evitare impugnazioni per difetto di motivazione o eccesso di potere...
  • Ad esempio, Vista l’istanza prodotta dal……………………..; Visto l’art……… ; Vista la Legge…………. ; Esaminato il parere del………………… ; Preso atto di…………………
  1. Motivazione: la stessa giustifica l’interesse pubblico posto alla base dell’adozione del provvedimento...
  • Ad esempio, ..........ritenuta la necessità di disciplinare, a salvaguardia della sicurezza della navigazione e della Pubblica incolumità, il...................... 
  1. Dispositivo: esso costituisce il momento di “ordine” del provvedimento stesso, con cui si dispone di fare/non fare alcunché...
  • Ad esempio, a far data dal…sono vietati i………………………/è fatto obbligo a tutti i…………………… di procedere, prima di prendere le spedizioni, a………………………); in tale prescrizione devono essere specificati l’eventuale durata e l’ambito di applicazione territoriale del provvedimento stesso
  1. Notifica: questa rende noto il contenuto agli interessati l’evento disciplinato con Ordinanza (il c.d. “Rende Noto”)...
  • A esempio, solo per i provvedimenti recettivi: …………….copia del presente provvedimento sia notificato a………………. – sia esposto all’Albo……………………………
  1. Repressione: costituisce il dispositivo finale sanzionatorio del provvedimento..., in cui si richiama l'obbligo per chiunque spetti di osservare e fare osservare l'Ordinanza, nonché le disposizioni sanzionatorie, con richiami agli articoli di legge che - qualora il fatto non costituisca più grave reato - prevedono le sanzioni in caso di inosservanza.
  • Ad esempio, i contravventori alla presente Ordinanza saranno puniti – salvo che il fatto non costituisca diverso e più grave reato – ai sensi e per gli effetti degli artt….… (quivi si specifica se si applica la legge sul Diporto/sulla Pesca/il Codice della Navigazione/altro (c.p., Leggi speciali, ecc.). 

Per quanto concerne la «pubblicazione» di tali atti normativi, essa avviene mediante affissione all'Albo dell'Ufficio, prevista dall'art. 59 Reg. Cod. nav., ma è ormai prassi consolidata la diffusione dell'Ordinanza attraverso l'invio di copia di essa ai soggetti interessati allo svolgimento delle attività in questione ed agli organi di informazione.