Esempi significativi di arresto in flagranza

Versione stampabileVersione stampabile

Nel corso dell’attività di prevenzione (di ordine, pattuglia, perlustrazione) e repressione di reati, accade sovente all’operatore di polizia di imbattersi in fatti criminosi che esigono una immediata valutazione circa la praticabilità o meno dell' «arresto in flagranza».

Al fine di agevolare il compito del personale del Corpo della Capitaneria di Porto, Guardia Costiera, in questa sede è però opportuno esemplificare quanto prevede sul punto la normativa vigente con riferimento a taluni reati che ricorrono con maggiore frequenza. 

  • L’arresto in flagranza è praticabile:
  1. furto in abitazione (624-625): arresto obbligatorio;
  2. scippo (624-625): arresto obbligatorio;
  3. borseggio (624-625): arresto facoltativo;
  4. rapina (626): arresto obbligatorio;
  5. estorsione (629): arresto obbligatorio;
  6. abuso d’ufficio (323): arresto facoltativo;
  7. appropriazione indebita (646): arresto facoltativo;
  8. associazione di stampo mafioso (416-bis): arresto obbligatorio;
  9. associazione per delinquere (416): arresto obbligatorio;
  10. attentati sicurezza trasporti (432): arresto obbligatorio;
  11. avvelenamento acque, sostanze alimentari (439): arresto obbligatorio;
  12. circostanze aggravanti alla violenza e resistenza (339): arresto facoltativo;
  13. commercio sostanze alimentari nocive (444): arresto facoltativo;
  14. concussione (317): arresto facoltativo;
  15. contraffazione sigillo di stato (467): arresto facoltativo;
  16. corruzione del cittadino (246): arresto obbligatorio;
  17. corruzione incaricato un pubblico servizio (320): arresto facoltativo;
  18. danneggiamento (635): arresto facoltativo;
  19. danneggiamento seguito da naufragio (429): arresto obbligatorio;
  20. distruzione opere militari (253): arresto obbligatorio;
  21. esplosione colpi, bombe, ordigni (art. 61 2/1/67 n. 895): arresto facoltativo;
  22. estorsione (629): arresto obbligatorio;
  23. fabbricazione o detenzione esplodenti (435):  arresto facoltativo;
  24. falsa testimonianza (372): arresto non previsto;
  25. false dichiarazioni in atti destinati all’A.G. (374 bis): arresto facoltativo;
  26. falsità ideologica commessa dal Pubblico Ufficiale (479): arresto facoltativo;
  27. falsità materiale commessa da Pubblico Ufficiale in atto pubblico (476): arresto facoltativo;
  28. favoreggiamento personale (378): arresto facoltativo;
  29. furto (624): arresto facoltativo;
  30. furto, circostanze aggravanti (625): arresto obbligatorio;
  31. incendio (423): arresto obbligatorio;
  32. interruzione servizio (331): arresto facoltativo;
  33. introduzione luoghi militari (260, co.2): arresto obbligatorio;
  34. istigazioni militari (266, co.2): arresto facoltativo;
  35. lesione personale (582): arresto facoltativo;
  36. lesioni personali colpose (590): arresto facoltativo;
  37. malversazione a danno Stato (316 bis): arresto facoltativo;
  38. millantato credito (346): arresto facoltativo;
  39. naufragio (428): arresto obbligatorio;
  40. omessa denuncia aggravata (363): arresto facoltativo;
  41. omicidio (575): arresto obbligatorio;
  42. omicidio colposo (589): arresto facoltativo;
  43. omicidio preterintenzionale (584): arresto facoltativo;
  44. peculato (314): arresto facoltativo;
  45. rapina (628): arresto obbligatorio;
  46. resistenza a Pubblico Ufficiale (337): arresto facoltativo;
  47. rissa (588): arresto facoltativo (co.2);
  48. rivelazione segreti ufficio (326): arresto facoltativo (co. 3 1^ipotesi);
  49. sequestro persona (605): arresto facoltativo;
  50. sequestro persona scopo estorsione (630): arresto obbligatorio;
  51. spionaggio politico o militare (257): arresto obbligatorio;
  52. strage (422): arresto obbligatorio;
  53. stupefacenti: produzione, fabbricazione, distribuzione, vendita, cessione, trasporto, illecita detenzione (art 73 DPR 9/10/90 n. 309): arresto obbligatorio, fermo consentito, competenza tribunale;
  54. tratta e commercio schiavi (601): arresto obbligatorio;
  55. truffa (640): arresto facoltativo;
  56. violazione domicilio da parte di Pubblico Ufficiale (615): arresto facoltativo (co.1);
  57. violenza carnale (519): arresto facoltativo;
  58. violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale (336-339): arresto facoltativo;
  59. violenza privata (610): arresto facoltativo.

► Attenzione !

L’arresto è facoltativo per il reato di resistenza, nonché per qualunque ipotesi di violenza o minaccia.
La fattispecie della “resistenza” non va però confusa con la cosiddetta “resistenza passiva”.

  • Ad esempio, il manifestante che occupa la sede stradale o ferroviaria ovvero il ciglio della banchina mentre si sta ormeggiando una nave e si lascia trasportare “di peso” dalla forza pubblica senza opporre resistenza (=resistenza passiva).

(Si evidenziano le fattispecie criminose di interesse per il personale del Corpo delle Capitanerie di Porto)